Aperte le partecipazioni alle prime norme della commissione “Economia circolare”

Agenzia di Sviluppo, Azienda speciale della Camera di commercio Chieti Pescara, segnala che nell'ambito della UNI/CT 057 "Economia Circolare", l'UNI ha lanciato due avvisi di manifestazione di interesse.

Gli standard in corso di elaborazione all’interno dei gruppi di lavoro della Commissione UNI “Economia circolare” hanno un nome!


Si tratta, nello specifico, di due documenti: una specifica tecnica e un rapporto tecnico: UNI/TS 11820 "Misurazione della circolarità Metodi ed indicatori per la misurazione dei processi circolari nelle organizzazioni" (progetto UNI1608856) | UNI/TR 11821 "Analisi di buone pratiche di economia circolare per la valutazione del loro funzionamento e delle prestazioni e per favorirne la replicabilità" (progetto UNI1608977).


Per assicurare una più ampia partecipazione alle attività tecniche da parte degli stakeholder, UNI chiede il contributo di tutti i soggetti interessati. E lo fa aprendo due specifiche call per un coinvolgimento diretto: 1) Raccolta di candidature per l’applicazione sperimentale del metodo di misurazione della circolarità (UNI/TS 11820). Le organizzazioni interessate avranno l’opportunità di applicare in via del tutto esclusiva il metodo di misurazione della circolarità contenuto nella UNI/TS 11820, diversi mesi in anticipo rispetto alla pubblicazione della norma. L’applicazione sperimentale verrà effettuata nei mesi di settembre e ottobre del 2021.
Ciascuna organizzazione riceverà un livello di circolarità associato ai dati inseriti, unitamente agli elaborati grafici e statistici sulla base delle informazioni inviate tramite la piattaforma di assessment. La norma conterrà tutti i nominativi dei soggetti coinvolti che verranno selezionati per l’applicazione sperimentale e un’analisi aggregata dei dati raccolti.


Per inviare la propria candidatura, è necessario inviare una mail a Federico Turano, Funzionario Tecnico (federico.turano@uni.com) e a Claudio Perissinotti Bisoni, Technical Project Manager (claudio.perissinotti@uni.com) della Commissione “Economia circolare” entro il 31 luglio 2021.


2)Raccolta di buone pratiche di economia circolare (UNI/TR 11820). Le organizzazioni interessate avranno l’opportunità di inviare le proprie buone pratiche di economia circolare da inserire nella UNI/TR 11821, compilando un apposito questionario online che verrà reso disponibile dal 25 giugno 2021. Le buone pratiche saranno analizzate e selezionate dal gruppo di lavoro e potranno anche essere proposte a livello ISO per futuri progetti di standard internazionali. Anche in questo caso, per inviare la propria buona pratica è necessario contattare Federico Turano, Funzionario Tecnico (federico.turano@uni.com) e Claudio Perissinotti Bisoni, Technical Project Manager (claudio.perissinotti@uni.com) della Commissione “Economia circolare” che invieranno il link di compilazione del questionario.
La raccolta di buone pratiche resterà aperta fino al 30 settembre 2021.


Sia il rapporto tecnico che la specifica tecnica saranno pubblicati indicativamente nei primi mesi del 2022, seguendo la tempistica riportata.


Per maggiori informazioni consulta la pagina dedicata


Per ricevere gli ultimi aggiornamenti da parte di Agenzia di Sviluppo, seguici sui nostri social: Facebook LinkedIn | Twitter | Instagram

Fonte: Uni.it