Soluzioni tecnologiche per la riduzione dell’impatto ambientale

Nel quadro delle attività istituzionali volte a sostenere e potenziare la capacità competitiva delle imprese della provincia di Chieti, l’“Agenzia di Sviluppo”, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Chieti e membro della rete Enterprise Europe Network, ha deciso di avviare il Progetto di ricerca sulle soluzioni tecnologiche per la riduzione dell’impatto ambientale.

Obiettivo primario del progetto è quello di assistere le imprese nella valutazione dei propri impatti ambientali e ricercare, assieme a loro, nuove soluzioni tecnologiche e sistemiche per la riduzione di tali impatti, al fine di garantire un percorso consolidato di salvaguardia dell’ambiente e innescare un processo continuativo di miglioramento del rapporto con il territorio.

Sono soggetti beneficiari le Piccole e Medie Imprese:


  • con sede operativa nella provincia di Chieti;

  • attive ed in regola con il pagamento del diritto camerale;

  • per le quali non siano state attivate procedure di recupero dei crediti maturati dalla Agenzia di Sviluppo;

  • che non fruiscano del pacchetto integrato di supporti previsto dal “Progetto Ambiente. Certificazione sistemi di gestione ambientali UNI EN ISO 14001:2004 e Regolamento EMAS”;


Detti requisiti devono sussist ere alla data di presentazione della domanda di adesione.

Il pacchetto offerto dalla Azienda Speciale contiene:

1. seminario introduttivo di presentazione del progetto
2. identificazione dei processi di produzione/lavorazione per una prima individuazione dei relativi impatti ambientali mediante questionario di raccolta dati;
3. esecuzione delle visite presso le imprese interessate, puntando a identificare i margini di miglioramento realmente attuabili per quanto attiene i seguenti fattori:
«   riduzione minima dell’impiego di risorse energetiche non rinnovabili;
corretta gestione di sostanze e di rifiuti pericolosi/inquinanti;
«   riduzione delle emissioni in atmosfera;
«   riduzione degli scarichi idrici inquinanti;
«   riduzione dell’inquinamento acustico;
«   riduzione dell’inquinamento elettromagnetico;
«   riduzione della probabilità di incidenti ed emergenze;


4. identificazione delle soluzioni tecnologiche più adeguate per la riduzione degli impatti significativi. Tale attività consiste in:


«   schematizzazione della soluzione tecnologica;
«   valutazione della riduzione dell’impatto;
«   identificazione degli indicatori di misurazione/ monitoraggio per testimoniare tale riduzione;
«   determinazione dei costi/ investimenti da sostenere;
«   individuazione delle possibili fonti di finanziamento;
«   piano di implementazione della soluzione tecnologica;


5. realizzazione report finale per l’impresa sulle soluzioni individuate e sulle scelte/ possibilità per metterle in atto.


La fruizione del pacchetto integrato di supporti non comporterà il versamento, da parte delle Imprese ammesse, di una quota di adesione.

Saranno ammesse le prime 20 imprese che abbiano regolarmente sottoposto la domanda di adesione alla iniziativa.
Le domande potranno essere presentate sino al raggiungimento del numero di imprese sopra richiamato.
La chiusura del bando avverrà mediante comunicaizone su questo sito.

Consulta il Bando.
Scarica il Modulo per la domanda di adesione.